Roma: Biancofiore aggredita in via Nazionale. Sudanese bloccato da Carabinieri

Disavventura la scorsa notte per Michaela Biancofiore. La deputata di FI è stata aggredita la scorsa notte in via Nazionale.

Roma: l’uomo ha spinto la deputata contro un muro

Roma – Disavventura la scorsa notte per Michaela Biancofiore. La deputata di FI è stata aggredita la scorsa notte in via Nazionale.

Intorno all’una, mentre era intenta a passeggiare con il suo cane, è stata avvicinata da un cittadino del Sudan, con precedenti e colpito da divieto di dimora nel Comune di Roma, che l’ha spinta con violenza contro un muro e ha poi tentato di sottrarle il telefono cellulare.

La Biancofiore, secondo quanto ricostruito, avrebbe reagito con veemenza e messo in fuga l’uomo. In quel momento la parlamentare ha attirato l’attenzione di un’auto dei Carabinieri di passaggio. I militari del Nucleo Radiomobile, raccolta una sommaria descrizione, hanno avviato le ricerche e hanno rintracciato e bloccato l’uomo in Piazza del Quirinale.

Il cittadino del Sudan è stato denunciato dalla deputata presso la stazione dei Carabinieri di Roma Quirinale per tentata rapina. La Biancofiore, lasciando la caserma, si è riservata di ricorrere alle cure mediche.