RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma: cade in terra dopo pugni sul volto, grave 55enne

Roma – Lotta tra la vita e la morte un italiano di 55 anni che ieri sera e’ stato aggredito da alcuni giovani nella zona di largo Preneste, a Roma. È successo alle 20 circa e del caso si stanno occupando i Carabinieri di Torpignattara e i militari del Nucleo operativo della Compagnia di Casilina. Dai primi accertamenti sembrerebbe che l’aggredito poco prima stesse parlando con alcuni ragazzi quando uno di questi, per cause da verificare, si e’ improvvisamente scagliato contro la vittima, colpendolo con un violento pugno in pieno volto.

Il 55enne cadendo a terra ha sbattuto la nuca al suolo. Le condizioni dell’uomo sono apparse da subito molto gravi. Immediata la corsa all’ospedale Vannini di Torpignattara, e il trasferimento poco dopo in codice rosso all’ospedale San Giovanni dove e’ stato sottoposto a intervento chirurgico. Attualmente la sua prognosi e’ riservata ed e’ in pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri del Nucleo investigativo di via In Selci.

Le ricerche dell’aggressore sono in corso. Al loro arrivo in Largo Preneste i Carabinieri hanno raccolto alcune testimonianze che avrebbero confermato il fatto che la vittima stesse parlando normalmente, in un primo momento, coi giovani con i quali sarebbe poi nata una discussione culminata con il violento colpo al volto. Il gruppo di ragazzi, forse accortosi della gravita’ di quanto accaduto, si e’ subito dileguato lasciando il 55enne a terra.