RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma: estorsione a centro commerciale, due arresti

Più informazioni su

Roma – Con l’arresto di un albanese di 31 anni si sono concluse le indagini degli agenti della Polizia di Stato del commissariato San Basilio, diretto da Agnese Cedrone, su una richiesta estorsiva effettuata nei confronti del titolare di un esercizio commerciale situato nella zona di Casal Monastero, a Roma.

L’uomo si era reso irreperibile dopo essere stato colpito da ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa nei suoi confronti dal Tribunale di Roma, per il reato di tentata estorsione mentre il suo complice, un ventinovenne anch’egli albanese, era gia’ finito in manette. L’indagine era iniziata alcuni mesi fa, a seguito della denuncia del titolare di un esercizio commerciale, a cui i due avevano intimato di consegnare una somma di danaro per ‘continuare a svolgere in tranquillita’ la propria attivita’ lavorativa’, mostrandogli anche una pistola per rafforzare la minaccia ed essere piu’ ‘convincenti’.

Gli investigatori sono partiti con l’esame delle immagini riprese da alcune telecamere presenti nella zona riuscendo poi, confrontando centinaia di cartellini fotosegnaletici, ad identificare i due, che sono stati poi riconosciuti senza alcuna incertezza dalla vittima nel corso di una individuazione fotografica.

Gli elementi acquisiti sono stati inviati all’autorita’ giudiziaria che, concordando con le risultanze investigative, ha emesso ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dei due albanesi, finiti ora entrambi in manette. Lo comunica in una nota stampa la Questura di Roma.

Più informazioni su