Quantcast

Roma: ex comandante Carabinieri in aula per testimonianza Cucchi

Roma – Il comandante interregionale dei Carabinieri, il generale di Corpo d’Armata Vittorio Tomasone, viene ascoltato a Roma in Corte d’Assise nell’ambito del nuovo filone di inchiesta sui falsi e sui depistaggi legati alle condizioni di salute di Stefano Cucchi, il 32enne geometra arrestato la notte tra il 15 e il 16 ottobre del 2009 per droga e deceduto sei giorni dopo all’ospedale Sandro Pertini. Tomasone all’epoca dei fatti era comandante provinciale dei Carabinieri di Roma. Presente in aula Ilaria Cucchi, sorella di Stefano.