RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma-Lido, dal 2 giugno parte il potenziamento estivo fino a settembre

Più informazioni su

Roma-Lido, dal 2 giugno parte il potenziamento estivo fino a settembre

Più corse domenica e festivi. In linea il primo treno MA200. Gara per la ristrutturazione di sei stazioni.

 

Anche quest’anno il servizio della Roma-Lido sarà intensificato per facilitare gli spostamenti da e verso il litorale la domenica e i festivi del periodo estivo. Il nuovo orario entrerà in vigore il 2 giugno e sarà operativo fino al 30 settembre. Nei giorni di intensificazione le corse giornaliere passeranno da 106 a 122, un aumento del 15%. È possibile consultare il dettaglio del nuovo orario presso le stazioni della Roma-Lido e sul sito Atac, nella sezione tempo reale http://www.atac.roma.it/index.asp?r=13318&p=159 .

Prosegue intanto la messa in opera delle attività previste nella tabella di marcia presentata alla Commissione trasporti della Regione Lazio nel marzo scorso. Dopo il treno CAF entrato in servizio due mesi fa,  da ieri è in servizio sulla Roma-Lido il primo treno MA200, che ha completato la fase di test nei giorni scorsi. Sale così a 14 il numero dei treni a disposizione della linea. Un altro treno, un MA 100 “Freccia del mare”, ha già effettuato la fase di pre-esercizio ed è pronto –  dopo che si sarà concluso il collaudo a cura dell’USTIF – all’entrata in servizio, che si prevede per il mese di giugno. Entro l’estate, invece, un altro treno CAF farà salire a cinque la quota dei treni climatizzati a disposizione, cioè oltre la metà dei treni necessari per coprire il servizio estivo sulla linea. Infine Atac sta predisponendo per le fasi di pre-esercizio un altro MA200 che sarà il 17° treno della linea. L’intervento di potenziamento proseguirà poi nel 2013, quando andranno a comporre la flotta altri 5 treni.

Novità anche sul fronte del rinnovamento delle stazioni.  E’ stato pubblicato il bando di gara, consultabile anche sul sito istituzionale di Atac www.atac.roma.it, relativo al restyling delle stazioni Casal Bernocchi, Lido Centro, Stella Polare, Castel Fusano, Cristoforo Colombo e Porta San Paolo. Gli interventi riguarderanno la re-impermeabilizzazione e tinteggiatura  delle pensiline e degli atri; la rimozione delle lamiere ossidate presenti sulle estremità delle pensiline e loro sostituzione con elementi inossidabili; la riqualificazione dei locali d’attesa con servizi igienici e locali commerciali; il rivestimento delle pareti con intonaco ad elevata resistenza alle intemperie ed all’ambiente marino; la rimozione e sostituzione completa in policarbonato anticorrosione delle strutture di copertura delle passerelle ascensori.

Sono previsti inoltre interventi sull’impianto di illuminazione, impianto elettrico, impianto idrico, di climatizzazione, antincendio, segnaletica, arredi di stazione e riqualificazione delle aree verdi. Dopo la stipula del contratto, prevista all’inizio del 2013, i lavori dovranno essere conclusi per la primavera del 2014.

 

È stata infine completata l’attività di progettazione per l’innalzamento del piano del ferro per allineare perfettamente i treni alle banchine. Una prima fase di intervento, su circa il 50% delle stazioni, si concluderà in estate, prevista per fine anno la conclusione degli interventi sull’intera tratta.

 

“Stiamo mantenendo gli impegni presi nei mesi scorsi con i comitati – afferma l’assessore regionale alle Politiche per la Mobilità e il Tpl, Francesco Lollobrigida – Purtroppo, per recuperare i ritardi di programmazione e pianificazione, rispetto anche alla crescita demografica che si registra costantemente nell’area, ci resta ancora molto da fare”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.