RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma: Lite e poi raptus omicida, uomo confessa delitto compagna

Più informazioni su

Roma – I Carabinieri della Compagnia di Latina, in collaborazione con quelli di RomaCasilina, hanno tratto in arresto per omicidio aggravato un uomo di 42 anni, nullafacente originario di Terracina, presentatosi  presso la Stazione Carabinieri di Latina, confessando di aver ucciso la compagna di 57 anni, a seguito di una lite svoltasi all’interno dell’abitazione dove convivevano, nel quartiere Statuario della Capitale.

I due avrebbero discusso animatamente per futili motivi e l’uomo, in preda a un raptus, avrebbe ripetutamente colpito la compagna con un utensile. Immediati accertamenti, svolti sul posto dai Carabinieri della Compagnia di Roma Casilina, hanno consentito di confermare l’accaduto, rinvenendo il cadavere. L’arrestato e’ attualmente a disposizione del pm competente, il sostituto procuratore Valerio De Luca.

Più informazioni su