RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma: piccoli furti e condotte moleste, in manette ‘Vasil il terribile’

Roma – Era diventato una vera piaga per i residenti dei quartieri Aventino e Testaccio, da sempre dedito a piccoli furti e protagonista di condotte moleste verso giovani passanti, tanto da essere stato denunciato anche per stalking, con conseguente divieto di avvicinamento ad una delle vittime. A mettere fine alle sue gesta, ci hanno pensato i Carabinieri della Stazione Roma Aventino.

In manette e’ finito il famigerato “Vasil il terribile”, un cittadino bulgaro di 27 anni, senza fissa dimora, da tempo noto alle forze dell’ordine. Le articolate indagini svolte dai militari, hanno permesso di raccogliere numerosi elementi utili a carico del cittadino bulgaro e di acclarare la sua pericolosita’ sociale, facendo scattare l’emissione di un ordine di carcerazione nei suoi confronti.

Lo scorso pomeriggio, i Carabinieri hanno individuato “Vasil il terribile” mentre si aggirava per le chiese dell’Aventino, in cerca di nuove “opportunita’” ed e’ stato subito bloccato. Accompagnato in caserma i militari gli hanno notificato il provvedimento e lo hanno accompagnato presso il carcere di Rebibbia, dove rimarra’ rinchiuso per 8 mesi. Cosi’ in un comunicato il Comando provinciale Carabinieri Roma.