RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma: Prende a calci la porta di casa e minaccia ex, stalker torna in carcere

Più informazioni su

Roma – Gia’ finito in carcere nel 2015 per aver ripetutamente minacciato e molestato l’ex compagna, un 50enne italiano, ha ricominciato con le stesse condotte. A marzo di quest’anno la donna, che vive a Roma nello stesso palazzo del suo stalker, ha sporto denuncia nei suoi confronti. Qualche giorno dopo i due si sono incontrati casualmente per strada e l’uomo non ha perso l’occasione per minacciarla di morte: la vittima ha chiamato subito il Nue e, nonostante l’arrivo di una pattuglia della Polizia di Stato, l’uomo ha continuato a inveire contro di lei e i suoi familiari.

In un’altra circostanza ha preso a calci e pugni la porta di casa mentre la intimidiva verbalmente, costringendola cosi’ a trasferirsi a casa della madre. Raccolte le varie denunce sporte dalla donna, gli agenti del commissariato Fidene le hanno inviate all’Autorita’ giudiziaria che ha disposto di nuovo l’arresto del 50enne: per la sua ex compagna, che potra’ tornare a casa sua, e’ finito un incubo.

Più informazioni su