RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma: si fingeva ispettore polizia e sequestrava cani di valore, denunciato

Più informazioni su

Roma – Un sistema collaudato, segnalazioni e soffiate alle forze dell’ordine su presunti maltrattamenti di animali, la proposta di collaborare alle operazioni come guardia zoofila, l’intervento di veterinari ‘privati’ in luogo di quelli della Asl e spesso anche le telecamere di note trasmissioni televisive ad esaltarne le gesta, il tutto solo per sequestrare animali di valore che riusciva puntualmente a farsi affidare.

Per l’uomo, discusso personaggio dell’animalismo romano, il vento e’ pero’ iniziato a cambiare: gia’ in passato diverse Procure in tutta Italia avevano iniziato ad interessarsi sulle sue operazioni e sui verbali che firmava qualificandosi impropriamente ufficiale di Polizia giudiziaria, rendendo irreperibili i preziosi animali ‘sequestrati’ agli allevamenti.

In un caso nel corso di un controllo ad un trasporto di animali da lui stesso eseguito insieme al personale della Polizia stradale, si era dato persino alla fuga quando gli stessi agenti della Polizia di Stato, perplessi dalle modalita’ di intervento avevano iniziato a chiedergli chiarimenti. Oggi l’ennesima denuncia per i reato di usurpazione di funzioni pubbliche, calunnia e diffamazione a mezzo stampa. L’uomo infatti, aveva cominciato ad inveire e screditare gli stessi magistrati inquirenti, tramite la propria pagina Facebook.

Più informazioni su