RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma: Studentessa manganellata durante manifestazione

Più informazioni su

Le forze dell’ordine hanno bloccato i manifestanti che stavano dirigendosi verso l’Ambasciata

Roma – Grave la denuncia di una studentessa. Il suo racconto è comparso sulla pagina Fb di Rete Kurdistan Roma.

Ambasciata turca

Ambasciata turca

“Ci stavamo dirigendo verso l’Amabasciata turca per denunciare ciò che sta facendo il presidente turco e il suo esercito. Poi la polizia ha cercato di farci indietreggiare prendendoci a manganellate e mi hanno preso in testa”.  Su Facebook, ma anche su Twitter, alcuni manifestanti raccontano di momenti di tensione che si sarebbero verificati ieri sera tra le le 19 e le 20 in via Vicenza. Dove alcuni appartenenti o comunque simpatizzanti con la rete Kurdistan sarebbero entrati in contatto con la polizia. Questo a margine della manifestazione della Rete Kurdistan. Organizzata all’interno della stazione Termini in occasione dell’assedio di Afrin, nel nord della Siria.

Un’iniziativa a cui hanno partecipato circa una centinaio di persone che hanno esposto bandiere, striscioni e acceso fumogeni. La manifestazione e’ proseguita con il tentativo di alcuni attivisti di raggiungere l’ambasciata turca in via Palestro. L’episodio in cui sarebbe rimasta ferita la studentessa, si e’ verificato proprio durante il tentativo di avvicinamento dei manifestanti alla sede diplomatica bloccato dalle forze dell’ordine. Ristabilita la calma, la manifestazione si e’ poi definitivamente sciolta in via Marsala.

Più informazioni su