Roma: su mezzi pubblici vietato cantare e salire con biciclette

Roma – Nei mezzi di trasporto pubblico capitolino e’ vietato salire ubriachi, sotto effetto di sostanze stupefacenti, mendicare, cantare e bere alcolici. E’ quanto prevede l’articolo 6 del regolamento di Polizia urbana di Roma Capitale, concernente ‘l’uso dei siti e dei mezzi di trasporto pubblico’.

Secondo il regolamento, non e’ inoltre permesso portare oggetti pericolosi, per dimensione o forma, biciclette, monopattini o skateboard, ad eccezione delle persone con disabilita’ o autorizzate dal gestore. Il Regolamento, passato al vaglio delle commissioni competenti, si appresta ad essere approvato (ed eventualmente emendato) dall’Assemblea capitolina.