RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma: traffico scorrevole dopo sgombero ex Penicillina foto

Roma – A Roma doveva essere un lunedi’ di passione per la viabilita’ nei pressi dell’ex Penicillina, lo stabilimento aperto circa 70 anni fa e oggi sgomberato dagli ultimi occupanti. Invece tutto si e’ risolto senza particolari problemi. Non fosse per i cappelli, le sciarpe e i cappotti, verrebbe da pensare che ci troviamo in piena estate e non a due settimane dal Natale, viste le strade vuote.

Gia’ nella serata di domenica i poliziotti di Roma Capitale avevano bonificato dalle auto in sosta la via Tiburtina, fino alla fermata Rebibbia, linea B della metropolitana.
Contemporaneamente, diversi gli occupanti che hanno scelto di lasciare la struttura (parecchi anche nei giorni scorsi), per questo gli sgomberati effettivi alla fine sono state poche decine. Forse per questo, forse perche’ tutto si e’ sviluppato senza troppi problemi, la viabilita’ e’ tornata quasi alla normalita’ in poco tempo.

La via Tiburtina e’ stata riaperta in tarda mattinata nei due sensi di marcia, mentre all’inizio era stato chiuso il senso di marcia in direzione Gra. Non piu’ piena del solito via del Casale di San Basilio, strada gia’ congestionata abitualmente vista la scarsita’ di sbocchi verso la Tiburtina.

Si temeva il collasso per le strade di San Basilio, e presumibilmente molti hanno disertato le scuole, mentre l’attivita’ della scuola calcio dell’Almas, all’interno di San Basilio, e’ stata annullata “per motivi di sicurezza”.