RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma. Trastevere controlli movida

Più informazioni su

Cronaca di Roma – La movida del rione Trastevere rimane costantemente sotto la lente dei Carabinieri del locale Comando Compagnia che anche la scorsa sera hanno messo in atto un servizio ad hoc lungo i vicoli dello storico quartiere.

Il bilancio dei nuovi controlli e’ di un pusher arrestato e di altre 2 persone denunciate a piede libero. Lo spacciatore – un cittadino senegalese di 46 anni nella Capitale senza fissa dimora e con numerosi precedenti alle spalle – e’ stato sorpreso su Ponte Sisto in possesso di alcune dosi di marijuana.

Immediate sono scattate le manette ai suoi polsi e il successivo trasferimento nelle camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri Roma Trastevere, dove rimane a disposizione dell’A.G. in attesa dell’udienza di convalida.

Le 2 persone denunciate a piede libero, invece, sono un romano di 51 anni, anche lui assidua conoscenza delle forze dell’ordine, accusato della violazione degli obblighi riguardanti la misura di prevenzione della sorveglianza speciale cui era sottoposto, e un cittadino del Marocco di 48 anni risultato inottemperante all’ordine di allontanamento dal territorio nazionale emesso nei suoi confronti delle Autorita’ competenti a luglio dello scorso anno.

Cronaca di Roma – La movida del rione Trastevere rimane costantemente sotto la lente dei Carabinieri del locale Comando Compagnia che anche la scorsa sera hanno messo in atto un servizio ad hoc lungo i vicoli dello storico quartiere.

Un giovane ragazzo marocchino e’ stato segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo in qualita’ di assuntore di droghe dopo che i Carabinieri lo hanno “pizzicato” in possesso di una modica quantita’ di hashish, che e’ stata sequestrata.

I militari della Compagnia Roma Trastevere hanno posto particolare attenzione al rispetto delle prescrizioni imposte dall’Ordinanza “Anti-alcol” del Sindaco di Roma: in questo contesto sono state sanzionate 2 persone sorprese a bere alcolici in strada per complessivi 300 euro.

Altre 2 sanzioni amministrative, questa volta per commercio ambulante abusivo, sono state elevate dai Carabinieri a 2 venditori “fuorilegge”: la merce trovata in loro possesso e’ stata sequestrata e nei loro confronti sono scattate multe per complessivi 10.328 euro.

Più informazioni su