RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma: violenze su moglie e figli, in manette 37enne

Roma – I Carabinieri della Stazione di Nerola hanno arrestato un cittadino marocchino, 37enne, da tempo residente a Montorio e gia’ noto alle forze dell’ordine, per maltrattamenti in famiglia e resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Allertati da una chiamata giunta al 112, i Carabinieri sono intervenuti nel centro storico, dove hanno soccorso la moglie e i due figli, rispettivamente di 7 e 6 anni.

La donna e i due bambini, infatti, si erano allontanati dalla loro abitazione, dopo che il 37enne, rientrato a casa in stato di ubriachezza, aveva puntato un coltello da cucina alla gola del piccolo di 7 anni per poi desistere volontariamente. Il violento e’ stato rintracciato dai Carabinieri nell’abitazione e ha opposto resistenza, con calci e pugni ma e’ stato comunque bloccato.

L’arrestato e’ stato portato in carcere a Rebibbia, a disposizione dell’Autorita’ Giudiziaria di Tivoli. Lo comunica in una nota il Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma.