RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma: Zone turistiche, arrestate 10 borseggiatrici

Più informazioni su

Roma – I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma proseguono, senza sosta, serrati controlli nelle zone maggiormente frequentate dai turisti e presso le linee e le fermate di scambio della metropolitana per garantire maggiore sicurezza. In poche ore, la forte stretta dei Carabinieri ha permesso di arrestare 10 borseggiatrici, tutte nomadi, sorprese “in azione”.

A Fontana di Trevi, i Carabinieri hanno bloccato 4 ladre, di 19, 20, 29 e 30 anni, tutte con precedenti, che dopo aver accerchiato una turista australiana di 23 anni, intenta a fotografare la fontana monumentale, l’hanno derubata del portafogli, contenente documenti personali e 200 euro in contanti. Invece, transitando in via Catone, i Carabinieri hanno notato tre nomadi, di 17, 33 e 40 anni, tutte domiciliate presso il campo di via Sebastiano Vinci, e gia’ note per i loro precedenti reati specifici, avvicinare alle spalle e derubare un 61enne dell’Honduras, nella Capitale per turismo, del suo portafogli.

I Carabinieri le hanno immediatamente arrestate, recuperando la refurtiva. Nella stazione della metro Cavour, i Carabinieri hanno invece bloccato una 33enne, una 18enne e una 26enne, domiciliate presso il campo nomadi di Castel Romano, appena dopo aver derubato una turista spagnola, di 45 anni, del portamonete che conteneva oltre 400 euro in contanti.

Delle arrestate, la minore e’ stata associata presso il Centro di Accoglienza Minori di via Virginia Agnelli, 4 sono state sottoposte agli arresti domiciliari e le altre sono state portate in caserma e trattenute in attesa del rito direttissimo.
Sono tutte accusate di furto aggravato in concorso.
Cosi’ in un comunicato il Comando Provinciale Carabinieri Roma.

Più informazioni su