RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

“Salvate la casa dove fu girato ‘Vacanze romane'”

Più informazioni su

«È un peccato, tutto il civico 51 di via Margutta sta andando in fumo». È pieno di malinconia e rammarico il racconto che l’86enne pittrice Gemma Riccardi e una sua amica fanno a Ign, testata on line del gruppo Adnkronos, parlando della casa in cui nel 1952 fu girato ‘Vacanze romane’. L’artista abita proprio sotto al balconcino che ha visto nascere la storia d’amore tra la principessa Anna, interpretata da Audrey Hepburn, e il giornalista Joe (Gregory Peck); ma quello che era un cortile curato e pieno di fiori appare ora solo come un luogo dimenticato. Sopra l’uscio della casa in cui vive l’86enne, infatti, ci sono decine di tubature esterne, di cui qualcuna arrugginita, e cavi elettrici a vista. Tutto intorno erbacce e foglie secche. Non si ha l’impressione di essere in uno dei set più famosi della storia del cinema mondiale. E neanche al centro di Roma, a due passi da piazza del Popolo. «Sono cose di valore, ricordi visitati da molti turisti, anche italiani. Poi però entrano qui e vedono tutto questo…» afferma l’amica dell’artista alzando gli occhi al cielo. La donna non riesce a darsi pace per questo stato di abbandono. L’ultima pittrice di via Margutta 51 racconta di aver conosciuto Gregory Peck durante le riprese del film per il quale la Hepburn vinse il premio Oscar come migliore attrice: «Era un uomo bello e alto» ricorda. Ma dopo aver passato in questa casa una vita tra pennelli e tele, dipingendo paesaggi, Gemma ha ricevuto lo sfratto. Alla domanda su dove andrà, risponde: «Questo proprio non lo so». E la sua amica assicura: «Lo sfratto glielo darà solo il Signore».

Più informazioni su