San Paolo, accoltellato ragazzo Rom. Non è in pericolo di vita

Roma – Questa notte intorno alle 3.30 in via Chiabrera, zona San Paolo, Roma, c’e’ stata una lite tra un ragazzo rom del 1998 e una persona ancora non identificata. I due hanno iniziato a litigare all’interno della sala bingo presente nella via indicata, ma sono poi stati allontanati dalla sicurezza competente. La discussione e’ quindi continuata all’esterno, inizialmente solo a livello verbale, per poi pero’ degenerare. La persona ancora non identificata ha accoltellato piu’ volte il ragazzo rom con un’arma da taglio, presumibilmente un coltello, ferendolo al torace, all’addome, alla coscia e al braccio sinistro. Il giovane e’ stato portato d’urgenza all’ospedale Santo Eugenio dove e’ stato operato. Ha una prognosi di 40 giorni ma non si trova in pericolo di vita. È intervenuta sul posto la compagnia dei Carabinieri del gruppo Eur, e sono ancora in corso le indagini per verificare la dinamica e identificare l’assalitore.