Quantcast

San Paolo, cassonetto in fiamme: sei ragazzi fermati e otto denunciati

Roma – Sei giovani di nazionalita’ tunisina sono stati fermati ieri sera da una pattuglia della Polizia Locale, VIII Gruppo Tintoretto, nei giardini di via Corinto, zona San Paolo, durante i consueti controlli per verificare il rispetto delle norme a tutela della salute collettiva.

I ragazzi avevano appena acceso dei fumogeni, gettandone alcuni in un cassonetto e solo l’intervento tempestivo degli agenti ha permesso che le fiamme non si propagassero. Ai responsabili sono state contestate violazioni per l’accensione di fuochi e per il mancato uso di mascherine.

Nel corso dell’attivita’ di vigilanza, svolta in collaborazione con personale della Polizia di Stato, Commissariato Colombo, gli agenti hanno fermato e sanzionato altre 8 persone, di eta’ compresa tra i 18 ed i 25 anni, per consumo irregolare di bevande alcoliche in prossimita’ della Basilica di San Paolo. In totale sono 80 le persone identificate durante le verifiche che proseguiranno nei prossimi giorni. Lo scrive in una nota la Polizia Locale di Roma Capitale.