Quantcast

Scoperto e chiuso B&B illegale a Trastevere, multa a titolare

Roma – Un appartamento veniva pubblicizzato come ‘bed and breakfast’ senza nessuna autorizzazione. Inoltre continuava ad ospitare persone nonostante le restrizioni imposte dalle normative anti-Coronavirus. Questo e’ quello che hanno scoperto i Carabinieri della Stazione Roma Trastevere quando sono arrivati in un appartamento situato in Vicolo del Cinque, nel cuore di Trastevere.

Nello specifico, i militari hanno accertato che all’interno dell’appartamento vi erano alloggiate tre persone, che avevano prenotato tramite un annuncio, pubblicato su un noto sito di compravendite, dietro il pagamento anticipato di 200 euro.

Rintracciato il titolare dell’attività ricettiva, un 64enne romano, i Carabinieri lo hanno sanzionato per un importo di 200 euro, cosi’ come previsto dall’inosservanza del decreto legge del 25 marzo 2020. Successivamente i militari hanno anche accertato che l’attività ricettiva, condotta dal 64enne, era gestita illegalmente, in quanto era pubblicizzata on-line come bed and breakfast, attività per la quale, l’uomo non ha mai presentato nessuna Scia di inizio attività, presso gli uffici competenti.

I Carabinieri hanno subito applicato l’immediata chiusura dell’attività ricettiva e informato le autorità amministrative.