RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Sequestrati 700.000 prodotti cosmetici cinesi

Più informazioni su

La Guardia di Finanza di Roma ha sequestrato circa 700.000 prodotti cosmetici cinesi contenenti metalli pesanti. Al loro interno, mescolati con le sostanze di base, i tecnici dell’Arpa della Regione Lazio, attivati dalle Fiamme Gialle, hanno rinvenuto cadmio, piombo, nichel e cromo, metalli pesanti seriamente pericolosi per la salute pubblica poichè in grado di provocare forti dermatiti allergiche. I responsabili, 22 persone di nazionalità cinese, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Roma per reati contro la salute pubblica. L’indagine, nata dall’analisi della filiera di distribuzione di alcuni cosmetici di provenienza cinese, aveva portato i finanzieri del II gruppo di Ostia ad individuare un grossista orientale che, a prezzi notevolmente inferiori a quelli di mercato, forniva prodotti di bellezza a 21 esercizi commerciali, tra la Capitale e il suo litorale, gestiti da suoi connazionali. I militari hanno provveduto ad acquisire alcuni campioni, inviandoli, poi, immediatamente ai laboratori regionali per i necessari esami chimici. Ottenuta la conferma della pericolosità dei cosmetici, i finanzieri hanno provveduto alla perquisizione dei punti vendita e dei magazzini di deposito della merce, trovando e sequestrando circa 700.000 pezzi, fra smalti, rossetti, lucidalabbra ed ombretti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.