RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Sesso con prostituta minorenne, ai domiciliari con la moglie che non lo vuole

Più informazioni su

Sorpreso a fare sesso in auto con una prostituta ucraina minorenne, un imprenditore di 50 anni e’ stato arrestato e sottoposto ai domiciliari. Ma la moglie tradita non lo vuole più sotto lo stesso tetto. Il fatto si e’ verificato ieri in Campania, poco dopo le 20.30, in una traversa poco distante dall’imbocco dell’autostrada.

Come racconta l’ANSA, l’uomo sorpreso dai carabinieri con la prostituta minorenne, ha provato a giustificarsi dichiarando di non essere a conoscenza del fatto che la donna in sua compagnia non avesse ancora compiuto 18 anni. Giustificazione risultata inutile: i militari dell’Arma, dopo le formalita’ di rito, hanno posto il 50enne agli arresti domiciliari.

E qui per l’imprenditore e’ scoppiata un’altra grana: quando la moglie ha appreso le motivazioni della misura cautelare non ha nascosto tutta la rabbia per la vicenda, fino a chiedere se fosse proprio necessario tenere l’uomo protagonista del tradimento a casa con lei e i suoi figli.

Più informazioni su