RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Sfilata del 2 giugno; Lisiapp polizia penitenziaria, sospendere immediatamente la parata militare

Più informazioni su

“Un segno di rispetto per le vittime e i tanti sfollati del terremoto”. “Sospendere la parata del 2 giugno subito” è l’appello rivolto e inviato al capo dello stato dal sindacato Lisiapp (Libero sindacato appartenenti Polizia penitenziaria) dove esprime piena solidarietà alle vittime e agli sfollati che ha colpito l’Emilia Romagna. A questo continua la – nota Lisiapp – auspichiamo che la parata venga annullata e siano destinati i fondi già stanziati per aiutare le popolazioni vittime del sisma in Emilia. E ancora – “Chiediamo di annullare la parata del 2 giugno afferma Luca Frongia segretario generale aggiunto Lisiapp – usare quei fondi e quei reparti militari per le zone del terremoto. Come sindacato Lisiapp della Polizia penitenziaria stiamo contribuendo in maniera attiva con l’invito ai nostri iscritti ad effettuare qualsiasi aiuto come ospitare le persone sfollate o aiutare donne e bambini. In un momento così difficile per il nostro Paese conclude Frongia, colpito da una gravissima crisi economica e flagellato in queste ore dal terremoto, è opportuno utilizzare quei fondi per fini sociali e di solidarietà. Sarebbe il modo migliore per onorare la nostra Repubblica e sarebbe una follia sperperare tanti soldi per questa manifestazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.