RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Sgombero ex Mira Lanza: occupanti rifiutano sistemazione alloggiativa

Il primo bilancio dello sgombero avvenuto nello stabilimento della ex Mira Lanza, nel quartiere Marconi, recita chiaro. Trentasette persone di nazione rumena sono state identificate. Altre 9 sono in corso di identificazione negli uffici del fotosegnalamento della Questura di via Patini.

 Roma: 37 persone identificate, altre 9 in corso di identificazione

Roma – Il primo bilancio dello sgombero avvenuto nello stabilimento della ex Mira Lanza, nel quartiere Marconi, recita chiaro. Trentasette persone di nazione rumena sono state identificate. Altre 9 sono in corso di identificazione negli uffici del fotosegnalamento della Questura di via Patini.

A procedere con le operazioni di sgombero, gli uomini del commissariato San Paolo con il supporto del Reparto Mobile e gli agenti del GSSU della Polizia di Roma Capitale. L’assessorato alle Politiche sociali di Roma Capitale ha proposto agli occupanti, insieme alla Sala Operativa Sociale, una soluzione assistenziale alloggiativa. Tuttavia questi hanno rifiutato. In particolare, tra gli occupanti anche 6 minorenni inseriti in due nuclei familiari. Ventotto le persone che hanno abbandonato l’occupazione autonomamente riferendo di avere altre soluzioni.