RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Sigarette contraffatte dalla Calabria alla Liguria, cinque arresti

Più informazioni su

Note marche di sigarette, tutte regolarmente e abilmente contraffatte, partivano dalla Calabria e arrivavano in Liguria per essere distribuite in tutto il Nord Italia. Non si sa al momento se le sigarette venivano prodotte in Calabria o importate da paesi specializzati nel traffico e nella contraffazione. Il Comando provinciale di Reggio Calabria della Guardia di finanza ha arrestato cinque persone con l’accusa di avere fatto parte di un gruppo criminale che gestiva una vasto traffico di sigarette di contrabbando che dalla Calabria venivano smerciate in tutto il nord Italia.

L’operazione, eseguita dal Gruppo di Gioia Tauro delle fiamme gialle con il coordinamento della Procura della Repubblica di Palmi, ha portato anche alla denuncia di altre due persone che sarebbero state organiche alla stessa organizzazione. Gli arresti sono stati fatti in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal gip di Palmi su richiesta della Procura.

Le sigarette smerciate dall’organizzazione riportavano, abilmente contraffatti, sia il marchio di una nota marca che i sigilli dei Monopoli di Stato. Il gruppo, presente in provincia di Reggio Calabria, aveva forti ramificazioni, in particolare, in Liguria.

Più informazioni su