RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Siracusa, donna perde mille euri e distrugge a bastonate la slot machine

Più informazioni su

Tutti i giochi d’azzardo, dal poker clandestino alla tombola della parrocchia, senza dimenticare giochi da casinò bingo, slot machine, videopoker, lotto, enalotto, totocalcio – e l’elenco potrebbe continuare per chilometri di scrittura – sono strutturati in modo che il vincitore, quello che non perde mai, è il banco, l’organizzatore, il gestore, anche e soprattutto quando questo è lo Stato. Per questo, quando si perde qualche euro, è il momento di fuggire lontano. E invece no, c’è sempre l’illuso che sogna di rifarsi con una vincita clamorosa, cosa che non succede mai.

La rabbia e la disperazione sono state i componenti della miscela che ha fatto esplodere l’ira di una donna di 48 anni che dopo avere perso circa mille euro giocando in una sala Bingo di Siracusa si è armata di bastone e ha colpito ripetutamente una slot machine, fino a renderla inutilizzabile. La donna è stata bloccata da agenti delle volanti della Questura che l’hanno poi denunciata in stato di libertà per danneggiamento.

Più informazioni su