RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Sorpresi a bordo di un furgone rubato con all’interno 1300 Kg. di cavi di rame e 200 di ottone, due nomadi in manette

Più informazioni su

I Carabinieri della Stazione Roma Eur hanno arrestato due nomadi di origine bosniaca, un maggiorenne ed un minorenne, già noti alle forze dell’ordine, trovati con un ingente quantitativo di rame e ottone rubato. I militari dell’Arma transitando in via della Magliana hanno notato in un parcheggio, un furgone apparentemente abbandonato. Hanno effettuato un controllo e dai finestrini hanno notato che all’interno del mezzo vi era un grosso carico di rame e ottone. Da una rapida interrogazione alla banca dati, i Carabinieri hanno scoperto che il furgone risultava rubato. A quel punto i Carabinieri si sono appostati, attendendo che si avvicinassero i possessori. Poco dopo, due nomadi si sono avvicinati, diretti al furgone ma non appena sono saliti a bordo i Carabinieri li hanno bloccati e arrestati per ricettazione. Il maggiorenne è stato associato presso il carcere di Regina Coeli mentre il minore è stato accompagnato al centro di prima accoglienza di via Virginia Agnelli. Nel furgone erano stipati 1300 kg di rame e 200 kg di ottone, che sono stati sequestrati. Il furgone rinvenuto dai Carabinieri è stato restituito al legittimo proprietario.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.