Sorpresi dopo furto in appartamento, un arresto

Più informazioni su

Roma – ‘Furto in atto’. Con questa segnalazione al NUE 112, gli agenti dell’VIII Distretto Tor Carbone hanno raggiunto velocemente via Giovannipoli, luogo di consumazione del reato ed hanno fatto una perlustrazione dell’edificio alla ricerca dei ladri.

Ed e’ nel corso del controllo del lato anteriore della palazzina che i poliziotti hanno notato due uomini calarsi dalla grondaia dell’edificio. Immediatamente hanno cercato di bloccarli ma i due, per guadagnarsi la fuga, li hanno aggrediti con un grosso cacciavite.

Nella successiva colluttazione i poliziotti sono riusciti a bloccare un 24enne romano, mentre il complice e’ invece riuscito a scappare. Perquisito, il 24enne e’ stato trovato in possesso di 100 euro e di molte monete da 1 euro e 2 euro, per un importo di 34,50 – prelevati da un salvadanaio come poi chiarito dalla proprietaria nella successiva denuncia – di un cacciavite lungo circa 40 cm ed un paio di guanti.

Proseguono le indagini per rintracciare il complice e per verificare se altri furti, commessi nella stessa zona, siano riconducibili alla stessa coppia. Il 24enne, con numerosi precedenti di polizia, al termine degli accertamenti e’ stato arrestato, dovra’ rispondere dinanzi all’autorita’ giudiziaria di rapina. Restituiti i soldi alla proprietaria, mentre il resto del materiale rinvenuto e’ stato sottoposto a sequestro. Cosi’ in un comunicato la Questura di Roma.

Più informazioni su