RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Spacciava marijuana. Arrestato pusher all’Esquilino

Più informazioni su

Roma – Un giovane ragazzo romano di 22 anni, è stato bloccato dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Esquilino nei pressi della sua abitazione in via Giolitti a Roma. Gli agenti hanno individuato l’uomo e hanno operato all’arresto con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

I poliziotti, durante uno dei servizi di controllo del territorio, hanno notato un particolare ‘movimento’ in uno stabile tra via Balilla e via Giolitti. Le illecite attività si svolgevano soprattutto in orari pomeridiani e serali; proprio durante uno degli appostamenti, gli agenti sono stati testimoni di uno scambio droga-denaro. Nella circostanza, alla vista della Polizia, l’acquirente è fuggito, mentre il pusher è stato fermato. Trovato in possesso di alcuni involucri contenenti marijuana, il ragazzo è stato accompagnato negli uffici di Polizia; nella successiva perquisizione della sua abitazione, gli investigatori hanno trovato 500 grammi della medesima sostanza, 1.500 euro in contanti, un bilancino di precisione, un trita-erba e del materiale per il confezionamento della droga. Al termine degli accertamenti di rito, il giovane è stato arrestato e accompagnato in carcere.

L’attività di contrasto al crimine diffuso del commissariato Esquilino – diretto da Giuseppe Moschitta – ha portato nell’anno 2017 all’arresto di 120 persone e alla denuncia di altre 130; rapine, furti e spaccio di droga i reati contestati. Notevoli anche le operazioni di controllo delle attività commerciali della zona, con 206 verifiche ad esercizi pubblici; 73 le sanzioni comminate, con 41 esercizi ai quali è stata temporaneamente sospesa la licenza.

Più informazioni su