RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Spararono a Manuel Bortuzzo: 16 anni ai due aggressori

Roma – Una condanna a 16 anni di carcere e una provvisionale di 300mila euro a titolo di risarcimento. Questa la decisione del Gup Daniela Caramico D’Auria, nei confronti di Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano, i due 25enni accusati del tentato duplice omicidio del nuotatore Manuel Bortuzzo e della fidanzata, avvenuto la notte tra il 2 e il 3 febbraio scorsi nel quartiere Axa di Roma. Bortuzzo, colpito da un proiettile alla schiena, e’ rimasto paralizzato alle gambe.

Quella sera era insieme alla fidanzata Martina Rossi, in piedi davanti a un distributore di sigarette, quando Bazzano e Marinelli spararono mentre si trovavano a bordo di uno scooter. Per i due la Procura aveva chiesto una condanna a 20 anni di carcere. I due aggressori hanno scelto il rito abbreviato che prevede lo sconto di un terzo della pena.