Quantcast

Stazione Termini, indagato agente che ha sparato a via Marsala: atto dovuto del pm

Roma – Eccesso colposo nell’uso legittimo delle armi. Questo il reato per il quale procede la Procura di Roma nei confronti del poliziotto che sabato ha esploso un colpo di pistola all’indirizzo di un 44enne del Ghana che si aggirava con un coltello in via Marsala, alla stazione Termini di Roma.

Secondo quanto si apprende, l’agente della Polfer è stato iscritto sul registro degli indagati dal procuratore aggiunto Nunzia D’Elia e dal pm Nadia Plastina come “atto dovuto”. Intanto, i pm hanno dato mandato alla polizia di acquisire eventuali altri filmati delle telecamere di sorveglianza di zona.