Stazione Tiburtina, arrestato pusher con 1.1 kg di marijuananello zaino

Roma – La scorsa notte, nel corso di un controllo nella zona della stazione ferroviaria “Tiburtina”, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli hanno arrestato un cittadino nigeriano di 34 anni, residente a Formello, nullafacente e con precedenti penali, regolare sul territorio Nazionale con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di alcuni controlli stradali nell’area, i militari hanno fermato l’uomo mentre viaggiava a bordo della propria autovettura. Ai militari non ha fornito plausibili motivi sulla sua presenza e visto anche l’evidente nervosismo hanno deciso di procedere ad un controllo piu’ approfondito. Poco dopo sui sedili posteriori dell’auto i militari hanno rinvenuto uno zaino contenente 1,1 kg di marijuana, celata in un involucro di cellophane.

L’uomo nelle tasche dei pantaloni e’ stato trovato in possesso di 100 euro in contanti, che sono stati sequestrati, e della carta “Rdc”, che viene rilasciata a chi percepisce il reddito di cittadinanza. La droga e il denaro sono stati sequestrati, lo straniero e’ stato trattenuto in caserma, a disposizione dell’Autorita’ giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.