RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Sul davanzale per gettarsi da finestra: intervento provvidenziale per salvarla

Roma – “Sono stanca di vivere!” Queste le poche parole che, nel tardo pomeriggio di ieri, hanno messo in allarme la sala operativa della Questura di Roma.

Individuato l’indirizzo, due equipaggi della Polizia di Stato sono arrivati sul posto trovando la donna seduta sul davanzale della finestra con i piedi nel vuoto.

Mentre due poliziotti del reparto Volanti e del commissariato Porta Maggiore le parlavano da sotto alla finestra, gli altri due, con l’indispensabile aiuto dei Vigili del Fuoco, forzavano la porta dell’appartamento e, silenziosamente, sono giunti alla spalle dell’aspirante suicida.

Sicuri di non essere visti gli agenti hanno afferrato la donna portandola al sicuro in casa. Cosi’ in un comunicato la Questura di Roma.