RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Supermercato della droga in un garage dell’Aurelio

Più informazioni su

Polizia

Polizia

Nella nottata di ieri,  durante il servizio per il controllo del territorio, gli agenti del Reparto Volanti, hanno fermato e controllato un auto con un giovane a bordo in via Val Cannuta.

Il conducente del mezzo, un 28enne romano, noto ai poliziotti in quanto già  tratto in arresto nell’aprile scorso,  per il reato di spaccio, e con numerosi precedenti penali,  da subito ha mostrato un atteggiamento sospetto tanto che i poliziotti hanno deciso di controllare anche l’ auto.

All’interno del vano portaoggetti, gli agenti hanno trovato un mazzo di chiavi, di cui il giovane non sapeva e non voleva dare spiegazione.

Incalzato dagli agenti, il 28enne ha portato gli agenti ad un box in suo possesso, sito in via Peveragno.

Durante la successiva perquisizione, i poliziotti hanno trovato all’interno di un armadietto cinque involucri di cellophane contenente marijuana e uno di hashish per un peso complessivo di oltre cinque kilogrammi, oltre al materiale per il confezionamento delle dosi.

La perquisizione è quindi continuata nell’abitazione del giovane,  dove gli agenti hanno rinvenuto la somma di euro 1250 in banconote di piccolo taglio.

Lo stupefacente, per un peso complessivo di 4.600 kilogrammi di marijuana e 500 grammi di hashish è stato sequestrato, insieme al denaro  in quanto probabile provento dell’attività di spaccio.

Accompagnato negli uffici del Commissariato Aurelio, l’uomo è stato arrestato per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

 

Più informazioni su