Task-force operativa contro la criminalità organizzata a Roma e nel Lazio

Più informazioni su

    Una task-force operativa che si propone un monitoraggio completo sulla presenza della criminalità organizzata a Roma e nel Lazio e l’adozione immediata di misure di contrasto personali e patrimoniali. È stato istituito oggi nel corso di un vertice tenutosi a piazzale Clodio, anche alla luce dei recenti fatti di sangue nella capitale. Al vertice hanno preso parte il procuratore Giovanni Ferrara, il responsabile della Dda Giancarlo Capaldo, al quale è affidato il coordinamento del gruppo di lavoro. All’incontro a piazzale Clodio hanno partecipato anche il direttore della Dia Alfonso D’Alfonso, il questore di Roma Francesco Tagliente, il comandante provinciale dei carabinieri Maurizio Mezzavilla ed il comandante provinciale della guardia di finanza Ignazio Gibilaro. L’istituzione del tavolo di lavoro, alla luce dei recenti fatti di sangue avvenuti nella capitale e dell’approvazione del nuovo codice antimafia, avrà l’obiettivo di contrastare e colpire non solo i componenti delle organizzazioni criminali, specie quelle a sfondo mafioso, ma anche i loro patrimoni. Le nuove norme antimafia consentono infatti l’adozione di misure di prevenzione che permettono di intervenire anche sulla gestione dei patrimoni confiscati.

    Più informazioni su