RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Telegiornale RDN del 11/10/19

Più informazioni su

AMA, ALLARME DEI SINDACI: CANCELLARE 18 MLN O IL BILANCIO SALTA

Non accennano a diminuire le polemiche sul bilancio di Ama. Questa mattina il presidente del collegio dei sindaci della municipalizzata, Mauro Lonardo, ascoltato dalla commissione capitolina Trasparenza, ha fatto chiaramente capire che “se Ama non procedera’ alla cancellazione o alla svalutazione dei 18 milioni di crediti per servizi cimiteriali, Roma Capitale non approvera’ il bilancio 2017 della partecipata”, portando la societa’ ad un passo dalla crisi. “È auspicabile che si chiuda l’istruttoria della Ragioneria- ha aggiunto- altrimenti mandiamo un altro amministratore a schiantarsi”. Per l’opposizione il Campidoglio vuole portare Ama al fallimento.

ROMA, CALENDA SI CANDIDA SINDACO: PRONTI A PARTIRE I COMITATI

L’ex ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, si auto candida a sindaco di Roma. E subito sono pronti a partire i comitati in suo sostegno. La candidatura e’ stata lanciata dallo stesso Calenda ieri sera in una trasmissione televisiva. Ed oggi l’ex ministro e’ tornato a parlare della citta’: “Sono favorevole a dare piu’ risorse a Roma– ha detto- le investirei tutte sui servizi basilari: trasporto pubblico e decoro urbano, che oggi non sono garantiti. Ma a una condizione: che non le gestisca la Raggi. Roma e’ fuori controllo e va commissariata”. Pronti a partire i comitati in suo sostegno: “Io ci sono- ha detto il Dem Eugenio Patane’- a Roma serve un sindaco”.

FORZA ITALIA LANCIA RACCOLTA FIRME PER SFIDUCIARE RAGGI

Una raccolta firme in tutta la citta’ per “mandare a casa” la sindaca di Roma, Virginia Raggi e dire basta a “metro chiuse, allagamenti, rifiuti ovunque, parchi abbandonati, insicurezza, traffico e buche”. A organizzarla per domani, con gazebo e banchetti in ognuno dei 15 Municipi della Capitale, sara’ il coordinamento romano di Forza Italia. “Il nostro obiettivo- ha commentato il capogruppo in Campidoglio, Davide Bordoni- e’ raccogliere le istanze dei romani per far ripartire la citta’ che e’ in una situazione drammatica. La nostra e’ una posizione chiara e netta: Raggi, prima vai a casa e meglio e’ per i romani”.

APRE MAUSOLEO DI SANT’ELENA, TOR PIGNATTARA HA IL SUO SIMBOLO

Festa a Tor Pignattara per la riapertura del mausoleo di Sant’Elena, dopo un restauro iniziato nel 1993. Il monumento e’ situato nel cuore della Casilina, dove, tra il 315 e il 326 dopo Cristo, Costantino fece realizzare la Basilica in onore dei due santi Marcellino e Pietro e il Mausoleo dinastico in cui poi e’ stata sepolta intorno al 329 la madre Elena. Il monumento da cui prende il nome il quartiere, e’ impressionante, con una fila di anfore vuote, dette ‘pignatte’, che alleggeriscono la struttura dell’imponente cupola che sovrasta il mausoleo. (Zap/ Dire) 17:20 11-10-19 NNNN

Più informazioni su