Tenta rapina in banca con taglierino, 50enne in manette

Roma – Momenti di panico all’interno di una banca in via di Torrevecchia, terminati grazie all’intervento dei Carabinieri che hanno arrestato un rapinatore ancora all’interno.

L’uomo, 50 anni, romano, gia’ noto alle forze dell’ordine era entrato nella filiale di un istituto di credito, con il volto travisato da una mascherina e un berretto da baseball, armato di taglierino; ha prima minacciato una cassiera per farsi consegnare il denaro e poi, nell’attesa dell’apertura della cassa temporizzata, ha cercato di rapinare i dipendenti dei loro portafogli.

È scattato l’allarme al 112 e sul posto in pochi minuti sono arrivate due pattuglie di Carabinieri, una del Nucleo Radiomobile di Roma e l’altra della Stazione Roma Monte Spaccato.

I militari con grande professionalita’ hanno valutato la situazione ed hanno deciso di fare incursione bloccando il rapinatore con il taglierino tra le mani ancora prima che potesse accorgersene e reagire.

L’uomo una volta disarmato e’ stato ammanettato e accompagnato in caserma, in attesa del rito direttissimo. Per i dipendenti della banca, per fortuna, solo un grosso spavento. Cosi’ in una nota il Comando Provinciale Carabinieri Roma.