Terminato con cena polemica ‘assedio’ Casal Bruciato a famiglia rom

Roma – Gli Omerovic sono in casa, oggi non c’e’ alcun capannello di cittadini, i giornalisti sono pochi, la Polizia c’e’ ma a ranghi ridotti. A Roma sembra quasi non sia successo nulla a Casal Bruciato. L’assedio alla famiglia rom sembra terminato. L’ultimo episodio da segnalare, e’ la cena organizzata ieri sera nel cortile condominiale da alcuni residenti del palazzo di via Satta, dove da martedi’ la famiglia rom e’ assegnataria di un appartamento popolare al secondo piano.

Il banchetto e’ stato organizzato – riferiscono alcuni condomini – in polemica con la famiglia rom dopo che si era sparsa la notizia che la madre avrebbe voluto organizzare una cena con gli altri inquilini per farsi conoscere. E cosi’ in serata circa una trentina di persone hanno preparato la tavolata. L’iniziativa, riferisce chi ha assistito dalle finestre, non avrebbe avuto toni razzisti o discriminatori. Tra cibo e birre, la serata si sarebbe conclusa sulle note de ‘La societa’ dei magnaccioni’, la celebre canzone popolare.