RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Termini, accoltellato con mannaia: 30enne in fin di vita

Termini: accoltellato in via Giolitti, un uomo in fin di vita

Roma – Dopo aver subito una aggressione violenta davanti alla stazione Termini, un cinese di 30 anni lotta ora tra la vita e la morte. E’ stato ritrovato in via Giolitti, in una pozza di sangue, da alcuni passanti che si trovavano nella zona dei ballatoi. L’aggressione sarebbe avvenuta intorno alle 20 di mercoledì 23, ora Polfer e Polizia di Stato indagheranno sull’accaduto.

Come riferito da alcuni testimoni, l’aggressione sarebbe stata l’atto finale di una lite tra il 30enne ed un suo connazionale, con la vittima che sarebbe stata colpita con una mannaia. Gli agenti della Polfer sono stati i primi ad intervenire sul posto, potendo ricostruire la scena del crimine grazie all’intervento della Polizia Scientifica. Da qui è emerso che l’uomo è stato colpito al collo, per poi essere lasciato sanguinante in strada.

Dopo un primo soccorso in loco, i sanitari del 118 hanno trasportato la vittima presso il Policlinico Umberto I, dove è ora ricoverato in stato di incoscienza, con fratture multiple e un profondo taglio alla gola.

Le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona dell’Esquilino sono state nel frattempo acquisite dagli inquirenti, insieme a quelle interne della stazione Termini. Si cerca l’aggressore.