RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Termini, ruba un telefono e scappa tra binari Metro

Più informazioni su

Roma – Ieri pomeriggio, all’interno della metropolitana della linea B, fermata Termini, i Carabinieri della Stazione Roma Macao hanno arrestato un cittadino siriano, di 25 anni, senza fissa dimora, con l’accusa di furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio.

Lo straniero, verso le ore 17, ha seminato il panico all’interno della metro Termini, costringendo l’azienda dei trasporti ad interrompere per circa un’ora la circolazione dei mezzi pubblici per consentire ai Carabinieri di arrestare il 25enne che aveva rubato lo smartphone, strappandolo dalle mani di una giovane romana. Dopo essere stato scoperto dal personale addetto della vigilanza interna, il giovane e’ fuggito saltando sui binari della metro, per poi proseguire la fuga lungo la galleria in direzione della fermata Castro Pretorio.

I convogli della metro sono stati avvisati e fatti fermare mentre, il ladro una volta raggiunta la fermata Castro Pretorio, e notata la presenza di altri vigilantes ad attenderlo, ha fatto dietrofront ed e’ fuggito nuovamente in direzione opposta. Il fuggitivo a meta’ galleria e’ stato raggiunto e bloccato dai Carabinieri, che erano intervenuti su segnalazione del personale della vigilanza.

A seguito della perquisizione personale, eseguita in caserma, l’arrestato ha opposto resistenza ai militari, spintonandoli e rifiutandosi di togliersi le scarpe, al cui interno e’ stato possibile rinvenire il cellulare rubato poco prima alla vittima, che e’ stato restituito. L’arrestato e’ stato trattenuto in caserma a disposizione dell”Autorita’ giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Più informazioni su