RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Terremoto: 1045 scuole controllate da tecnici comunali

Più informazioni su

scuola

In campo 150 addetti alle verifiche; chiuso asilo Pollicina

Sono 1045 le scuole e gli asili nido controllati dai tecnici del Comune di Roma, a seguito della scossa di terremoto dello scorso 30 ottobre; circa 130 gli addetti alle verifiche inviati dai municipi per le operazioni di monitoraggio. Per 89 edifici è stato predisposto un ulteriore
approfondimento che ha visto al lavoro 23 tecnici del Simu (Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana) del dipartimento Lavori Pubblici del Campidoglio.

Per una struttura, l’asilo nido Pollicina di via Gai nel II Municipio, è stata disposta la chiusura per consentire lavori di manutenzione ad un solaio. Venti scuole sono state immediatamente riaperte in quanto non sussistono criticità; per 57, infine, è stata disposta la riapertura con prescrizioni quali l’interdizione di alcuni ambienti per consentire lavori di manutenzione. Centosettanta edifici non hanno evidenziato alcuna criticità tale da richiedere controlli tecnici.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.