TG RDN del 20/12/2019

Più informazioni su

CIPE APPROVA PROLUNGAMENTO TUNNEL METRO C A PIAZZA VENEZIA

Roma – Il Cipe ha approvato il prolungamento delle gallerie della metro C, dalla meta’ di via dei Fori Imperiali a piazza Venezia, con un finanziamento di 9,3 milioni. Si tratta di un intervento propedeutico alla realizzazione della stazione che evita, tra l’altro, il tombamento delle talpe sotto via dei Fori Imperiali. Ora scatta il conto alla rovescia per la realizzazione della stazione. Per quanto riguarda i tempi, resi noti oggi dai responsabili del progetto, entro giugno 2020 arrivera’ la richiesta di finanziamento al Cipe, nel 2024 sara’ chiuso il cantiere di superficie, mentre l’attivazione della stazione vera e propria avverra’ non prima del 2027.

MERCATINO PIAZZA NAVONA, OPERATORI: ACCANIMENTO CONTRO DI NOI

E’ un tutti contro tutti per il mercatino di Natale a Piazza Navona. Oggi, durante la commissione capitolina Commercio, presieduta da Andrea Coia, e’ stata messa sotto accusa l’assenza del comandante della Polizia locale, Antonio Di Maggio, e il mancato invio dei verbali con cui sono state rilevate le violazioni delle norme di sicurezza. Dal canto loro, gli operatori guidati da Mario Tredicine, lamentano ‘pregiudizi e accanimento’ nei loro confronti. In mancanza del materiale da esaminare, le parti si sono date appuntamento lunedi’ 23, per decidere “una linea comune da seguire”.

PAPA FRANCESCO VISITA A SORPRESA IL LICEO ‘ALBERTELLI’

Visita a sorpresa questa mattina di Papa Francesco nel liceo romano Pilo Albertelli, in zona stazione Termini. Bergoglio si e’ intrattenuto nel cortile nella scuola con i ragazzi, parlando di condivisione, adolescenza e crescita. Subito dopo ha voluto visitare l’Aula delle Migrazioni realizzata con la collaborazione di docenti e studenti, molti dei quali domani parteciperanno a una Giornata di studio sulle migrazioni inserita nelle attivita’ didattiche.

AL SAN CAMILLO ARRIVA ROBOT ‘DA VINCI’: 300 INTERVENTI NEL 2020

Il robot ‘Da Vinci’, il piu’ evoluto sistema robotico per la chirurgia mininvasiva, entra in dotazione all’ospedale San Camillo di Roma. Dall’oncologia alla ginecologia, dalla chirurgia toracica a quella generale, sono diverse le applicazioni che miglioreranno i tempi di recupero dei pazienti. L’obiettivo dell’azienda e’ di eseguire 300 interventi nel 2020. “E’ un investimento importante per la qualita’ delle cure- ha spiegato l’assessore regionale alla Sanita’, Alessio D’Amato, durante la presentazione- Il robot ‘Da Vinci’ vanta infatti precisione e minori tempi di ospedalizzazione”.

Più informazioni su