RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Tiburtina, controllori Atac picchiati da ragazzo senza biglietto

Roma – Nuova aggressione ai danni del personale Atac, avvenuta ieri pomeriggio sulla linea 545 nei pressi della fermata stazione Tiburtina, dove un 21enne del Gambia ha preso a calci e pugni i controllori del mezzo, rei di avergli chiesto di mostrare il biglietto. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile sono prontamente intervenuti e hanno bloccato il 21enne, per poi portarlo in caserma, in attesa del rito per direttissima dove dovrà rispondere delle accuse di resistenza a incaricato di pubblico servizio e interruzione di pubblico servizio. La linea ha subìto uno stop di circa un’ora.

E’ stato poi indetto uno sciopero in relazione dei ‘gravi eventi lesivi dell’incolumità e della sicurezza’ avvenuti negli ultimi tempi ai danni dei lavoratori delle linee pubbliche di Roma e del Lazio. I sindacati, per dare il via allo sciopero, hanno preso come esempi il pestaggio subito da un dipendente Atac sulla linea 042 a Boccea, l’aggressione ai danni di un conducente Cotral a Trevignano avvenuta il 19 settembre e la violenza perpetrata ai danni di un’autista di Roma Tpl ad Acilia lunedì scorso.