Quantcast

Tiburtino III, sgomberato ex centro accoglienza Via del Frantoio foto

Roma – “Sono iniziate questa mattina le operazioni di sgombero negli immobili di Via del Frantoio”. Lo comunica con un post su Facebook l’ex presidente del Municipio Roma IV, Roberta Della Casa, in cui pubblica anche alcune foto della struttura che si trova nella zona del Tiburtino III.

“Ricordo – si legge – che la più grande di queste strutture, ha ospitato fino al nostro arrivo, un centro per migranti gestito da Salvatore Buzzi e che già nel 2017, abbiamo messo fine a quella speculazione e riacquisito lo stabile.”

“In questi mesi – continua Della Casa – stiamo lavorando ad un accordo istituzionale per trasformare l’intero complesso in servizi per i cittadini ed abbiamo affidato un incarico ad un tecnico specializzato per le indagini preliminari e la progettazione esecutiva finalizzata alla riqualificazione.”

“Nel frattempo, gli edifici sono stati occupati, probabilmente con il supporto esterno di soggetti ben organizzati che si spacciano per benefattori in campo umanitario; peccato che stamattina non abbiamo trovato nulla di dignitoso ma solo degrado, distruzione e vandalismo”.

In merito all’operazione di questa mattina, l’ex presidente del IV Municipio aggiunge: “La Polizia Locale con il supporto della Polizia di Stato, ha proceduto a liberare i locali. Gli occupanti erano raddoppiati rispetto al censimento effettuato solo poche settimane fa, non sono state evidenziate fragilità ed i soggetti sono stati accompagnati al fotosegnalamento. Il Municipio sta procedendo a mettere in sicurezza la struttura con reti e grate saldate per evitare che il fenomeno si ripresenti ed è stato richiesto ad Ama di rimuovere i rifiuti”.