Quantcast

Tifosi CSKA a Salvini: non stavamo saltando sulla scala mobile

Roma – “Non stavamo saltando”. Lo hanno ripetuto piu’ e piu’ volte. L’ultima in queste ore. I tifosi russi del Cska Mosca continuano a difendersi dalle accuse di aver provocato la rottura della scala mobile della stazione Repubblica della metropolitana linea A di Roma. Per replicare a chi li indica quale causa del crollo della scala, episodio in cui diversi russi sono rimasti feriti, piu’ o meno gravemente, si sono affidati ai video che circolano sul web.

Dalla pagina Facebook ‘Cska Fans Against Racism’ rispondono direttamente al vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, che aveva detto: “C’erano decine di ubriachi che facevano casino…”. I russi si sono cosi’ affidati all’ironia per replicare. Con un video in allegato, infatti, su Facebook si sono cosi’ rivolti a Salvini: “Ciao, Matteo Salvini! Ha gia’ impegni per questo venerdi’ sera? In caso contrario, ci permetta di suggerirLe la visione di questo filmato”, allegando il link di un video che mostra come non stessero saltando.