RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

“Topo d’auto” colto sul fatto: arrestato in parcheggio terminal Anagnina

Roma – È stato sorpreso dai Carabinieri della Stazione Roma Appia e dai militari del 2° Reggimento “Guastatori”, impiegati nell’ambito dell’Operazione “Strade Sicure” a guida Brigata Julia, nel “parcheggio Nord” del Terminal Anagnina mentre stava armeggiando con degli arnesi da scasso nell’abitacolo di un’utilitaria. Allertata la Centrale Operativa del Gruppo di Roma per ottenere un rinforzo sul posto e attuata una cornice di sicurezza, i militari hanno arrestato il “topo d’auto” – un ragazzo romano di 28 anni residente a Zagarolo e con precedenti – con l’accusa di tentato furto di autovettura.

Qualche minuto prima dell’arresto, la proprietaria del veicolo aveva avvicinato la pattuglia nei pressi dell’ingresso della fermata della metropolitana per segnalare la sparizione dell’auto – di cui ha fornito i dati identificativi – che aveva lasciato in sosta nel “parcheggio Sud” del Terminal. Subito, sono scattati i dovuti accertamenti, atti a verificare anche l’eventuale presenza di telecamere utili nel punto in cui si era consumato il furto.

E’ in questa fase che il Carabiniere e i militari dell’Esercito hanno notato lo stesso veicolo parcheggiato in un altro punto del terminal e, al suo interno, il ladro che stava armeggiando sul cruscotto nel tentativo di forzarlo. Il 28enne e’ stato ammanettato e portato in caserma, dove rimane in attesa del rito direttissimo.