RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Tor Bella Monaca, controlli a soggetti ai domiciliari: un arresto

Più informazioni su

Roma – Ieri sera, nel corso di alcuni controlli, i Carabinieri della Stazione di Roma Tor Bella Monaca hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio, un 21enne romano, con precedenti, attualmente detenuto agli arresti domiciliari per il reato di tentato omicidio. Il giovane, balzato alle cronache romane, dopo essere stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia Casilina lo scorso 13 ottobre 2018, assieme al padre e al fratello maggiore, per aver preso parte alla sparatoria da fuori all’officina-gommista di via Casilina a Torre Maura, nel corso di un controllo per verificare il rispetto delle prescrizioni agli arresti domiciliari e’ stato controllato dai Carabinieri e arrestato nuovamente perche’ trovato in possesso di droga. I militari dopo il controllo di routine per verificarne la presenza in casa, hanno voluto approfondire con un’accurata perquisizione domiciliare a seguito della quale, hanno rinvenuto oltre mille euro in contanti, suddivisi in vari tagli, e materiale idoneo al confezionamento dello stupefacente. In una cantina di pertinenza dell’abitazione, i Carabinieri hanno rinvenuto due involucri di cellophane contenenti 40 grammi di cocaina. Tutto il materiale e la droga sono stati sequestrati. Dopo l’arresto il 21enne e’ stato portato in caserma e trattenuto, a disposizione dell’Autorita’ giudiziaria. A termine del rito direttissimo e’ stato disposto il suo trasferimento nel carcere di Regina Coeli.

Più informazioni su