RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Tor Bella Monaca, romeno costringeva connazionale a prostituirsi

Più informazioni su

I Carabinieri della Stazione di Labico (RM) hanno portato un lieto fine ad una brutta storia accaduta ad una ragazza Romena di 25 anni, venuta in Italia da poco meno di un anno, attirata da false promesse di lavoro di un connazionale che poi l’ha costretta a prostituirsi. L’aguzzino, un connazionale, 25enne, residente a Roma in zona Tor Bella Monaca, dopo aver conosciuto la ragazza tramite un’amica comune, le aveva promesso un buon lavoro presso la sorella e la possibilità di accudire e far studiare la figlia di 8 anni che, al momento, si trovava ancora in Romania. Attratta da queste prospettive la malcapitata si era fatta accompagnare nel paese natale ove prese la figlia per stabilirsi in Italia. Una volta ritornati la ragazza ha scoperto le vere intenzioni del suo aguzzino, il quale l’ha costretta a prostituirsi minacciando di fare del male a lei ed alla sua bambina. La ragazza, vistasi impossibilitata a scappare, anche perché il Romeno aveva trattenuto i documenti suoi ma soprattutto della bambina, e senza vie di uscita, ha deciso di rivolgersi ai Carabinieri, andando alla Stazione di Labico, pochi chilometri fuori dalla Capitale sulla via Casilina, ove ha trovato il coraggio di raccontare la sua vicenda al Comandante della Stazione il quale si è messo subito all’opera per aiutare la ragazza. I Carabinieri si sono portati a Roma nei pressi dell’abitazione dei due ove hanno riscontrato che effettivamente il Romeno accompagnava la ragazza fino alla via Palmiro Togliatti per farla prostituire, rimanendo nei paraggi per «controllarla», ma a quel punto lo stesso è stato bloccato e tratto in arresto per sfruttamento della prostituzione e riduzione in schiavitù. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Roma Rebibbia ove è stato portato nella nottata, mentre la ragazza romena e la figlioletta sono state collocate presso una struttura di accoglienza per donne in difficoltà situata nella Capitale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.