Quantcast

Tor Bella Monaca, sorpresi con oltre 2 kg di marijuana

Più informazioni su

    I carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca, nel corso di una specifica attività antidroga, hanno arrestato due africani, un 21enne del Sudan e una coetanea nigeriana in stato di gravidanza, entrambi già conosciuti alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due, controllati nel quartiere di Tor Bella Monaca, sono stati trovati in possesso di una borsa all’interno della quale avevano due grandi involucri contenenti complessivamente 2 chili e 300 grammi di marijuana, oltre a 7mila euro, ritenuti provento della loro illecita attività. La sostanza stupefacente e il denaro sono stati sequestrati. L’uomo e la donna sono stati portati rispettivamente a Regina Coeli e alla sezione femminile del carcere di Rebibbia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Questo sequestro di droga da parte dei carabinieri a Tor Bella Monaca segue di pochi giorni altri due sequestri importanti, dagli stessi eseguiti, con l’arresto di 3 corrieri, sempre africani: il 2 aprile, una coppia di cittadini nigeriani (25 lei, 32 lui) controllata alla fermata dell’Atac e trovata in possesso di 1,5 Kg di marijuana; la settimana scorsa un cittadino del Gambia di 26 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, in Italia senza fissa dimora, dopo averlo controllato a bordo di un autobus di linea e sorpreso in possesso di uno zaino contenente 1 Kg di marijuana.

    Più informazioni su