Torpignattara, quarto furto in scuola Pisacane

Roma – Ancora un furto alla scuola comunale ‘Carlo Pisacane’ di Roma, nel quartiere Torpignattara. Sale a quattro il numero di episodi vandalici subiti dall’istituto in un solo mese. Anche questa mattina, infatti, i bambini e le bambine non sono potuti entrare a causa dell’inagibilita’ delle classi.

“Sono stati messi a soqquadro gli ambienti ed e’ stato portato via quel poco che ancora residuava dopo le precedenti infrazioni- hanno scritto i genitori in una lettera- Ci sentiamo stanchi e estremamente arrabbiati per quanto sta avvenendo e per come sta avvenendo: negligenze e rimpalli di responsabilita’ politiche e istituzionali non sono piu’ tollerabili”.

Oggi, alle 12, un gruppo di genitori si ritrovera’ davanti alla scuola per accogliere l’assessora alle Politiche educative e scolastiche del V Municipio, Maria Elena Mammarella, che ha comunicato un suo sopralluogo personale.

“Siamo stanchi dello stato di abbandono che viene perpetrato anche da coloro che dovrebbero tutelare l’ordine pubblico e che, nonostante gli annunci, non riescono a contrastare tale fenomeno”, continuano i genitori nella lettera.

“Siamo di fronte ad una indicibile situazione che ci porta a considerare la scuola un posto non sicuro e soprattutto non garantito ai nostri figli. Pretendiamo una presa di posizione e soprattutto una presa in carico da parte delle Istituzioni, a partire dalla Sindaca e da tutte le altre a cui compete garantire un bene prezioso e fondamentale come la scuola, e la possibilita’ di poterla frequentare”.