RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Torrevecchia, violentata dal marito e da un suo amico davanti ai figli

Più informazioni su

Un ragazzo di 24 anni, A.F., bosniaco, in Italia senza fissa dimora, è stato sottoposto dalla polizia a fermo di indiziato del delitto di violenza sessuale. Ieri pomeriggio ha fatto irruzione nel furgone dove si trovava la moglie in compagnia dei 2 figli minori, parcheggiato in via Torrevecchia. Alla presenza dei bimbi, A.F. ha intimato alla donna di avere rapporti sessuali con un uomo di origine africana, dal quale in cambio lui aveva già ricevuto denaro contante. Al suo rifiuto, l’uomo ha scaraventato la moglie su un materasso bloccandole i polsi per consentire che l’altro uomo abusasse di lei. In seguito i due si sono invertiti i ruoli. Dopo le violenze hanno costretto la donna a scendere dal veicolo, lasciandola sulla strada con i figli, e sono scappati con il furgone, all’interno del quale c’era la borsa della donna contenete 600 euro in contanti. La vittima ha denunciato il fatto al commissariato Primavalle ed è stata poi accompagnata in ospedale. A.F. è stato rintracciato dagli agenti poco dopo nel campo nomadi di via Salviati. Il bosniaco è stato fermato mentre cercava di nascondersi tra i camper. Gli agenti hanno anche recuperato il furgone e il portafoglio della donna, ormai vuoto. Sono in corso le ricerche dell’altro uomo che ha preso parte alla violenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.